La Cattedrale di Notre-Dame

Quando si pensa a Parigi non può che venire in mente la Maestà della Cattedrale di Notre-Dame che spicca elegante e unica nell’Ile de la Cité: il cuore di Parigi nel bel mezzo della Senna.

La Cattedrale di Notre-Dame racconta la posa della prima pietra nel 1163 ad opera di Papa Alessandro III, che diede inizio a 170 anni di lavori e progetti di architetti e artigiani medievali.

L’esterno. L’immensa costruzione di torri, guglie ed archi rampanti sorge su un un luogo dove era situato un tempio romano ed accoglie i fedeli e i visitatori dai tre grandi portali, esattamente come doveva essere nel 1330, data della fine dei lavori. La facciata è un capolavoro di arte gotica con il rosone raffigurante la Vergine e i celebri Gargoyles nascosti dietro la galleria superiore, tra le torri, che sorprendono i passanti e vegliano la tranquillità del luogo di culto. Tra le chicche della costruzione esterna nella facciata sud, un rosone con il trionfo di Cristo di ben 13 metri di diametro.

L’interno. Attraversando uno dei tre portali che conducono all’interno della Cattedrale di Notre-Dame, lo sguardo sarà avvolto dalla solennità delle alte volte nella navata centrale che conduce all’altare e al coro e interseca il transetto, terminato dagli immensi rosoni nord e sud. Le decorazioni della Cattedrale sono opere dei grandi scultori medievali francesi come Jean Ravy e Nicolas Coustou.

La storia di Notre-Dame ha vissuto numerosi avvenimenti: durante la Rivoluzione venne saccheggiata e resa tempio dedicato al culto della Ragione e successivamente fu deposito di vini. Nel 1804 Napoleone Bonaparte ne ripristinò il culto e affidò la ristrutturazione dell’edificio all’architetto neogotico Viollet-le-Duc che si occupò della grande guglia ad intersezione, dei due bracci e del consolidamento dei Gargoyles affacciati sul panorama.

Il Gobbo di Notre-Dame. La bellezza di questo luogo ha saputo ispirare il celebre lungometraggio Disney Il Gobbo di Notre-Dame, uscito nel 1996, con Frollo, il personaggio che ha consacrato il suo successo, e le musiche originali dalle voci di Mietta nei panni di Esmeralda e di Massimo Ranieri nelle vesti di un romanticissimo Quasimodo. Ma non finisce qui, il grande romanzo di Victor Hugo è riuscito a creare intorno a sé il successo senza fine di un’opera popolare in musical Notre-Dame de Paris che, dal 2000, cavalca le scene dei più grandi teatri italiani, francesi ed inglesi con i testi di Plamondon e le musiche del nostro Riccardo Cocciante.

La Cattedrale di Notre-Dame, come si racconta, rappresenta la storia, la cultura, l’avventura e la bellezza. Venite a scoprirla... non solo perché è la chiesa più importante di Parigi, ma perché è uno dei luoghi più ricchi di vita di tutta la città.


- Notre Dame: Place du Parvis-Notre-Dame, 6 (Metro - Cité).

- Costo dell’ingresso: L’accesso alla Cattedrale è gratuito. La visita delle torri è possibile acquistando il biglietto al prezzo di 5€.

- Sante Messe: 8:00, 9:00, 12.00, 18:45.

- Aperta tutti i giorni dalle 8 alle 18

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606